l’invenzione di un successo

invenzione_della_madre-peano_copertinaUn romanzo mediocre (non brutto, solo mediocre – il che forse è peggio) spacciato per “un’opera all’altezza dei libri di grandi autori sulla perdita della madre”  (l’imbarazzante tweet promozionale dell’editore).

L’autore si misura con una storia potentissima: la morte di un genitore  + annessi & connessi (malattia, perdita, memoria, scoperta di sé). Lo fa con parole patinate, prevedibili  incursioni fastidiosamente estetizzate nelle complesse dinamiche del rapporto madre-figlio, inscenando la devastazione con frasi calcolate che sanno gratificare un certo tipo di lettore (privo di gusto, ma che vuole sentirsi un po’ esteta).

Cattiva letteratura che  – ahimè- piace.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s